Tagli e acconciature 2017

Tagli e acconciature 2017

Tagli e acconciature 2017, tendenze, mode che ritornano e must che non decadono mai, nel mondo dell’acconciatura e del taglio per donna impazzano le nuove idee per il prossimo anno. Quali sono i nuovi taglie le nuove tendenze? Ecco alcune indicazioni e alcuni utili consigli per valorizzare al meglio il volto di una donna.

I tagli e acconciature 2017, quelle più in voga nel prossimo inverno saranno un mix di tagli corti e lunghi, con rivisitazioni ampie per dare una nuova immagine della donna nel nuovo anno. Capelli lunghi, corti, medi ce n’è per ogni stile, per ogni volto, basta saper scegliere saper consigliare il taglio che meglio si addice ad un volto. Il segreto è sempre quello: essere in grado di consigliare al meglio il proprio cliente, darli il giusto taglio che lo valorizzi, che nasconda i difetti, che esalti la personalità, che aiuti a descrivere al meglio chi siamo e chi vogliamo essere.

Ecco tutto quello che è utile sapere sulla nuova moda sui tagli e acconciature 2017.

Tagli e acconciature 2017: i capelli lunghi

I tagli e acconciature 2017 valorizzeranno i capelli lunghi. Il lungo non passerà mai di moda. In particolare il 2017 sarà l’anno dei lunghi extra-size. Diverse le possibili soluzioni ma tutte lunghe, rigorosamente. I tagli e acconciature 2017 “lunghi” saranno da portare a carré o con impostazione a scalare, mossi o frisé.

tagli-2017-frise

Fra i tagli e acconciature 2017 l’effetto wet sarà una tendenza sempre presente. Successo estivo, il taglio fresco, con il suo effetto bagnato facilmente realizzabile, avrà il suo spazio anche nel freddo inverno. Sarà possibile allora vedere sirene anche d’inverno con l’effetto wet.

tagli-2017-wet

Anche se i capelli lunghi scalati sembra avranno un enorme successo fra i tagli e acconciature 2017, le simmetrie e le lunghezze alla pari saranno di tendenza, soprattutto abbinate a frange lunghe, corte, regolari o asimmetriche.

tagli-2017-frangia-asimmetrica

Anche il 2017 sarà l’anno del long bob. Dopo il successo del 2016 anche i tagli e acconciature 2017 vedranno una forte presenza del long bob ma quest’anno con la frangia. Il carré lungo con la frangia scalata sarà il taglio più glamour e fashion del 2017, almeno così sono le indicazioni delle donne intervistate.

tagli-2017-frangia

Un altro taglio che sembra farà la voce grossa fra i tagli e acconciature 2017 sarà il wob, o più semplicemente il caschetto lungo ondulato. Pratico e chic, il wob è sempre un taglio glamour. Fatto di media lunghezza conquista tutti i gusti ed ha un vantaggio: sta bene su tutti i volti. E’ un taglio richiestissimo fra le celebrities ma anche dalle donne “normali” perché si adatta ad ogni look. Abbastanza lungo per raccogliere i capelli è un taglio grintoso ed allegro.

tagli-2017-wob

 

Quale colore abbinare ai tagli e acconciature 2017

Il colore più diffuso e maggiormente apprezzato, anche quest’anno sarà il castano. Bisogna stare attente però, potrebbe risultare spento o poco luminoso, soprattutto il alcuni periodi dell’anno in cui la luce non è molto forte. Per questo è consigliabile allora ricorrere allo shatush, ai colpi di sole o ad altre tecniche di decolorazione per riuscire a ridonare luminosità al volto di una donna.  Altro aspetto poi da non sottovalutare sarà la sfumatura da scegliere. Cosa scegliere?

Un piccolo e utile suggerimento: i colori caldi al miele o al caramello abbiniamolo guardando bene gli occhi ma soprattutto la pelle del viso. Con una carnagione scura o al contrario molto chiara il colore giusto sarà il castano scuro tendente al moro. In questi casi il colore ideale potrebbe essere il cioccolato intenso. Se poi abbiamo bisogno di ravvivare un po’ il viso aggiungiamo sfumature caffè o prugna ed il look sarà perfetto.

tagli-2017-prugna

Se al contrario il viso a cui abbinare il colore è chiaro, ambrato o dorato sarà meglio abbinarci colori caldi. Il miele il bronzee o i riflessi ramati saranno la scelta giusta. Scegliamo tranquillamente il miele se la base è castano chiaro, mentre per una base più scura scegliamo il caramello. Se poi siamo in presenza di una base rossiccia accentuiamo il sottotono caldo con pochi ma significativi riflessi ramati o bronze.

tagli-2017-castano-miele